Digital transformation e Virtual museums. Il nuovo mondo è già qui.

30 Giugno 2017/ 0 0

soluzionimuseali-ims ha contribuito alla partecipazione di Nancy ProctorMeet the Media Guru.

L’incontro si è tenuto a Milano lo scorso 17 Maggio ed è stata l’occasione di affrontare il tema della digital transformation di musei e beni culturali.

L’idea di Proctor, che noi di soluzionimuseali-ims condividiamo in pieno è che la digital transformation possa aprire le porte a nuovi modi di fare cultura e di essere museo. Senza snaturare la mission di conservazione e recupero per cui i poli espositivi sono nati, è infatti ormai essenziale allineare la loro azione di comunicazione e di esposizione ai linguaggi creativi più attuali.

Qui puoi rivedere la videolecture.

A tal proposito, vorremmo proporvi l’interessante caso del progetto “A Voz da Arte“, sviluppato presso dalla Pinacoteca di São Paulo, che ha reso la visita al museo un’esperienza decisamente interattiva. Attraverso la piattaforma d’intelligenza artificiale IBM Watson, creata da IBM Brazil, è stata infatti data “voce” a sette opere d’arte, grazie ad una applicazione in grado di rispondere a qualsiasi domanda posta dai visitatori.

 

Il futuro è nelle chatbot? Avete provato quelle del circuito delle case museo di Milano?

 


E infine, Vannini è stata coinvolta in ViMM, progetto europeo guidato dalla Cyprus University of Technology, riguardante i Virtual Museum. Siamo in grado di definire esattamente cosa sia un Virtual Museum? possiamo dare una definizione univoca? Finora è stata redatta una voce WIKI sull’argomento: https://en.wikipedia.org/wiki/Virtual_museum

Cos’è per voi un Museo Virtuale? se volete contribuire alla definizione, potete a scriverci attraverso il nostro sito web la vostra definizione!

 

Author:

The author didn't add any information to his/her profile yet.

No Comments so far. Be the first person to comment.

Leave a Reply

Let us know your thoughts.