Onde lunghe e brevissime – soluzionimuseali-ims per Amalia Del Ponte

Abbiamo avuto il piacere di essere gli allestitori della mostra Onde lunghe e brevissime di Amalia Del Ponte allo Studio Museo Francesco Messina a cura di Eleonora Fiorani.

Una mostra di grande impatto emotivo, grazie alle opere e ai video della scultrice milanese che nel 1973 è stata insignita del prestigioso Primo Premio internazionale per la Scultura della Biennale di San Paolo, in Brasile.

La ricerca di Amalia Del Ponte, allieva di Marino Marini a Brera, è caratterizzata da un profondo interesse scientifico. Poche sono, infatti, le opere figurative dell’Artista che è stata presto attratta dalla ricerca sul rapporto delle forme nello spazio, sulla percezione visiva e, infine, sulla produzione sonora.

Nella mostra allo Studio Museo Francesco Messina, a completamento dell’esposizione che continuerà fino a settembre al Museo del 900 a Milano, sono state esposte tre opere sonore, di Del Ponte: “Aria della freccia”, “Consonanze” e “macina”, i litofoni su cui ha concentrato le sue ricerche fra 1985 e il 1995.

 

Nella prossima newsletter, una intervista all’Artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *