All posts tagged: museologia

Obituary di due grandi che hanno segnato lo sviluppo della museologia

ICOFOM, il Comitato internazionale dell’ICOM per la museologia ricorda con affetto due grandi museologi: Zbyn?k Z. Stránský e Vinos Sofka. Entrambi nati nell’allora Cecoslovacchia, si sono esiliati in Occidente ma non hanno esitato a portare avanti il dialogo fra le due sponde della Cortina di ferro e, alla caduta del muro di Berlino, entrambi hanno contribuito allo sviluppo di una museologia che aiutasse a curare le ferite cultuali ancora vive.

 

SofkaStransky2_01

 

 

 

 

 

 

Da poco, nel giro di poche settimane, Zbyn?k Z. Stránský e Vinos Sofka sono venuti a mancare e noi, membri di ICOFOM e professionisti museali, ne sentiamo già la mancanza.

M. Cristina Vannini

membro del Board di ICOFOM 2012-2016

 

Una breve bibliografia reperibile in Inglese o Francese:

STRANSKY Z.Z., Muséologie Introduction aux études, Brno, Université Masaryk, 1995 ; STRANSKY Z.Z., “Ten years of the International Summer School of Museology”, in STRANSKY Z. (Ed.), Museology for Tomorrow’s World, Munich, Verlag Müller-Straten (ISSOM Publications), 1997, p. 143-151.

Vinos Sofka: alla voce Bibliographie sélective in https://fr.wikipedia.org/wiki/Vinos_Sofka

Progettando l’istruzione informale – Luca De Biase

Progettando l’istruzione informale

Ci sono materie che non si insegnano in modo formale. Che si imparano vedendo i maestri al lavoro. Che si assorbono facendo esperienza. Per queste materie non ci sono scuole. Ma per alcune di esse dobbiamo fare qualcosa. Il gusto, il senso civico, l’imprenditorialità sono esempi di queste materie. Possiamo disegnare percorsi di apprendimento pensati per queste materie per ricucire un’evoluzione culturale che per alcuni aspetti si è interrotta con l’interruzione di alcune relazioni tradizionali e che vanno riattivate con la consapevolezza della condizione contemporanea. Chissà se i commentatori hanno esempi da segnalare… sarebbero i benvenuti.

Luca De Biase – http://blog.debiase.com

View this post on Google+

 

Restare aggiornati sugli alfabeti di viaggio è facile con la newsletter di Babele Magazine!

Restare aggiornati sugli alfabeti di viaggio è facile con la newsletter di
Babele Magazine!

+Marco Bernabè +Michele Trimarchi

http://www.babelemagazine.com/contatti/

Reshared post from +Babele Magazine

Restare aggiornati sugli alfabeti di viaggio è facile con la newsletter di
Babele Magazine!

+Marco Bernabè +Michele Trimarchi

http://www.babelemagazine.com/contatti/?

Post imported by Google+Blog for WordPress.

“Politiche pubbliche più incisive per far tornare Città Alta luogo autentico di vita” – Giorgio Gori

“Politiche pubbliche più incisive per far tornare Città Alta luogo autentico di vita” – Giorgio Gori
Città Alta, il gioiello di tutti i bergamaschi, è probabilmente la carta di maggior peso che il nostro territorio può giocarsi al tavolo di Expo 2015. L’occasione che ci si presenta è quella di affermare, su scala internazionale, lo straordinario […]

Post imported by Google+Blog for WordPress.

Germania, un’app per ricordare la Shoah

Germania, un’app per ricordare la Shoah

Chi si muove per le strade di Monaco da qualche giorno può visualizzare sul suo smartphone una mappa con le “pietre d’inciampo” virtuali. Basterà un tocco per aprire poi le biografie, in alcuni casi con tanto di foto, di quelle donne e uomini vittime della follia nazista. http://ow.ly/q8jCu

Reshared post from +La Stampa

Germania, un’app per ricordare la Shoah

Chi si muove per le strade di Monaco da qualche giorno può visualizzare sul suo smartphone una mappa con le “pietre d’inciampo” virtuali. Basterà un tocco per aprire poi le biografie, in alcuni casi con tanto di foto, di quelle donne e uomini vittime della follia nazista. http://ow.ly/q8jCu

Post imported by Google+Blog for WordPress.

Se uno stato non crede nella cultura | Doppiozero

Se uno stato non crede nella cultura | Doppiozero
Non servono le parole del ministro Bray pronunciate all’inaugurazione del Padiglione Italiano della Biennale d’Arte “C’è qualcosa che non funziona nel modo in cui lo Stato crede nella cultura” per capire quanto sia urgente un cambiamento di rotta in un settore cruciale per lo sviluppo sostenibile del nostro paes

Post imported by Google+Blog for WordPress.